La commissione intercomunale risponde

La Commissione Intercomunale, costituita da membri di entrambi i Consigli comunali, si riunisce una volta a settimana per discutere e dare risposta in modo condiviso alle vostre domande per una consapevole informazione in vista del Referendum del 6 ottobre 2013.

Di seguito sono riportate le vostre domande. Cliccando su ciascuna è possibile visualizzare la risposta della Commissione.

1) Chi può votare per questo referendum? Solo i residenti dei due comuni o anche chi non è residente ma ha ad esempio un’attività economica nei comuni interessati?  

2)Quando c’è stato il referendum a Savignano per passare sotto la provincia di Rimini, io nonostante fossi residente a Poggio Berni ho potuto votare. Visto che il passaggio di Provincia interessava anche le attività economiche era  stata estesa la possibilità di votare anche a i non residenti che avevano un attività economica da almeno 6 mesi sul territorio comunale. Siamo sicuri che non esista anche per questo referendum questa opportunità per i non residenti che però sono titolari d’azienda nei nostri due comuni?

3)A quanto ammonta la spesa annua necessaria al  sostentamento e al funzionamento dei comuni di Poggio Berni e di Torriana? Quanto si presume di poter risparmiare annualmente con il nuovo comune?

4) I sindaci dei 4 comuni, come noto, hanno sottoscritto un protocollo d’intenti con la Provincia sulla viabilità di vallata. Quel protocollo è tuttora vigente anche se in stand by per ragioni diverse. Qualora dovesse avvenire la fusione, il terzo e il quarto stralcio che sono di nostra pertinenza, resterebbero tali oppure diverrebbero un unico stralcio?

5) Verrà introdotta la nuova figura del Pro-Sindaco? Quali saranno i suoi poteri? Come si rapporta il Pro Sindaco con i cittadini e con Sindaco, Giunta e Consiglio?

6) La costituenda Unione a 11 dovrebbe prevedere l’istituzione di alcuni sub-ambiti un contesto nel quale siedono solo alcuni comuni legati tra loro dall’oggetto per cui si costituisce il sub-ambito stesso. In quali sub-ambiti rientrerebbero i comuni di Poggio Berni e Torriana se dovessero rimanere divisi ed in quali invece se si dovessero fondere?

7) Visto che molti cittadini non sono collegati in rete, chi volesse porre domande alla commissione ha la possibilità di farlo con mezzi diversi alternativi come ad esempio un modulo ritirabile presso l’urp?

8) Poggio Berni e Torriana vengono definite omogenee dal punto di vista territoriale, sociale e culturale. La commissione può spiegare meglio, in che senso ritiene omogenei i due comuni sotto questi aspetti? 

9) San Vicinio è il Santo patrono di Torriana che si festeggia il 28 di Agosto. San Giorgio è invece il santo patrono di Poggio Berni che si festeggia il 23 Aprile. Per il nuovo comune: |”Poggio Torriana|” o come si chiamerà, quale sarà il Santo Patrono? Quando si festeggerà? Grazie

10) In caso di fusione nel nuovo comune ci sarebbe un solo nido d’infanzia (il servizio a Torriana è attualmente garantito tramite una convenzione con il comune di Verucchio). Fermo restando che nel medio e lungo termine, grazie alle maggiori entrate legate ai contributi per la fusione si potrebbe costruire una nuova struttura, come si  pensa di sopperire alla carenza nell’immediato? Si proseguirà con la convenzione con il Comune di Verucchio? Ci sarebbero dei cambiamenti in merito alla composizione della graduatoria delle iscrizioni?

11) La dichiarata omogeneità dei due territori comunali si può descrivere con numeri? Per esempio quali sono le densità abitative (nr. di abitanti per Kmq) dei Comuni di Poggio Berni e di Torriana? 

12) Le operazioni di omogeneizzazione tariffaria che sono state realizzate hanno sempre determinato il livellamento alla tariffa più alta. Quale è il livello di partenza dei due comuni relativamente alle tariffe della tassa rifiuti, dell’Imu, dell’addizionale comunale Irpef e delle altre imposte o tasse comunali? E’ possibile avere un raffronto dello stato di fatto?

13) Quali sono i costi che sostengono i cittadini per i singoli servizi a domanda individuale di Poggio Berni e di Torriana ? Quali sarebbero i costi in caso di fusione?

14) I servizi comunali per le scuole (mense e trasporto) vengono attualmente gestiti in modo omogeneo tra i due comuni? Se non è così come si prevede la gestione del nuovo comune per detti servizi? 

15) Il referendum è consultivo e non è previsto alcun quorum quindi valido anche in caso di bassa affluenza. I tempi stretti e la scarsa informazione e comunicazione potrebbero incidere non poco sull’affluenza alle urne. Esiste una soglia minima, sotto la quale, le due amministrazioni riterrebbero “inopportuno” procedere anche in caso di vittoria di due SI o secondo loro, la fusione andrebbe fatta anche nel caso in cui la percentuale dei votanti sia fortemente poco rappresentativa ?

16) Qualora il referendum dovesse avere un esito negativo,le spese sostenute sarebbero comunque a carico della regione o ricadranno sui due comuni?

17) La data del Referendum è già stata fissata per il 6 ottobre, quella data sarebbe confermata anche in caso di scioglimento delle camere del parlamento con conseguenti imminenti nuove elezioni o il referendum in questo caso dovrebbe essere posticipato?

18) Approfondimenti sulla figura del Pro Sindaco

19) Esistono già i comitati del SI e del NO alla fusione di Poggio Berni con Torriana?Qualora esistessero due promotori, chi sono i due promotori dell’uno e dell’altro?

20) Qualora qualcuno invece volesse costituire un comitato, a chi ci si deve rivolgere per conoscere le modalità per costruirlo, per conoscerle le regole che ne determinano il funzionamento e per approfondire le tematiche legate alla campagna referendaria?

21) Al fine di comprendere meglio il lavoro che sta svolgendo la commissione, volevo chiedere se i verbali delle sedute sono pubblici ed in caso di risposta affermativa dove sono pubblicati i verbali delle sedute che si sono già svolte.

22) La figura del Pro Sindaco ( o del consiglio di Municipio), sarà istituita in maniera permanente o sarà invece provvisoria? Con quale modalità viene eletto il Pro Sindaco o il consiglio di municipio?

23) Per rendere meno impattante sui cittadini un cambiamento come quello della fusione verranno mantenuti nei due municipi alcuni sportelli che erogano servizi ai cittadini. Il mantenimento dei due municipi sarà permanente oppure si ritiene che dopo una fase transitoria, che potrà essere più o meno lunga, venga concentrato tutto in un’unica struttura?

24) Quale dei due municipi sarà la sede in cui si riunirà il Consiglio comunale? E in quale dei due avranno gli uffici sindaco ed assessori?

25) Dopo le esperienze della Comunità Montana prima e dell’Unione dei Comuni poi, che ci hanno visto per diversi lustri gestire in forma associata importanti servizi assieme anche ai comuni di Santarcangelo e Verucchio, per quale motivo si è scelto di procedere ad una fusione a 2 anziché tentare un percorso che avrebbe potuto portare ad una fusione a 4?

26) Nel Comune di Poggio Berni sono stati annunciati alcuni incontri organizzati all’amministrazione in cui si parlerà anche di fusione, sono previsti incontri simili anche sul territorio di Torriana? Come è regolato dal punto di vista normativo il periodo in cui è aperta la campagna referendaria, cosa può e cosa non può fare un’amministrazione comunale in quel periodo?

27)  Al fine di comprendere meglio, gli aspetti della fusione che più interessano i cittadini come ad esempio i servizi ed il loro costo, avevo richiesto in precedenza alcuni dati che la commissione mi ha invitato ad andare a cercare nei bilanci dei due comuni. Avendo io un grado di istruzione medio bassa ed avendo difficoltà nell’estrapolarli, e ritenendo possano essere utili anche ad altri, chiederei alla commissione di volerli ricercare ed indicare nella risposta. I dati a cui sarei interessato sono:

- Quanto costa al mese la retta del nido a Poggio Berni e quanto a Torriana?

- Qual è la retta della scuola materna a Poggio Berni e a Torriana?

- Quanto costa un buono pasto a Poggio Berni e quanto invece a Torriana?

- Quanto spende una famiglia per mandare il figlio a scuola con lo scuolabus a Poggio Berni? Quanto costa invece a Torriana?

Per lo stesso motivo reputo interessante mettere a confronto la tassazione analizzando quindi alcune imposte di entrambi i comuni:

- L’Imu

- La Tares

- L’addizionale irpef

Sarà eventualmente la nuova amministrazione a stabilire i costi dei servizi e l’importo delle importo di tasse e tariffe, possiamo comunque intanto individuare qual è il punto di partenza.

29) Per quanti non sono collegati in rete, esiste la possibilità, oltre a quella di presentare domande in forma cartacea all’Urp, di informarsi magari tramite una versione cartacea di quanto è pubblicato nella sezione online sulla Fusione, mettendola a disposizione di quanti ne faranno richiesta?

30) 1. I seggi dove andremo a votare sono gli stessi utilizzati per le altre elezioni?
2. Si vota solo domenica 6 ottobre?
3. Quali sono gli orari di apertura dei seggi?

31) 1. Gli scrutatori ed i presidenti di seggio sono gli stessi delle scorse elezioni politiche che si sono svolte in questo stesso anno (febbraio’13) o la commissione elettorale ha provveduto o provvederà a nuove nomine?   2. I rappresentanti di lista devono essere esclusivamente espressione di un comitato del si o del no?

32) 1. Qual è la percentuale di immigrati stranieri del comune di Poggio Berni e di Torriana? 2. E’ quantificabile l’incidenza che hanno sulla spesa sociale nei due comuni?

33) Dalla commissione intercomunale per la fusione sono fuoriusciti alcuni consiglieri, a seguito di queste defezioni come proseguiranno i lavori, verranno effettuate delle surroghe? Quali le motivazioni di questa presa di distanza? Per quale motivo la commissione consigliare prevede la presenza dei due sindaci?

34) La commissione ha annunciato il prossimo avvio di una fase costituente. Chi avrà il compito di guidare i lavori di questa fase? Come sarà organizzata e quali figure istituzionali ne faranno parte?

35) Sono previsti incontri di confronto rivolti ai cittadini di entrambe le comunità in cui siano presenti le due amministrazioni?

36) Gli emolumenti per la giunta e per il sindaco cambiano ? Se si in quale misura rispetto a ora

37) Spett.le commissione, abito a Poggio Berni frazione di Camerano ed ho un bambino di 4 anni che fra un paio di anni comincerà la scuola elementare. La mia
domanda è la seguente: dopo l’eventuale fusione, la scuola di riferimento sarà sempre la vicina scuola di camerano oppure mio figlio potrebbe venire ammesso alla scuola nel territorio di Torriana?”

 38) Si da per scontato il fatto che Poggio Torriana sia il nome del nuovo comune, se vale la somma totale dei voti è stato il più votato, ma se guardiamo l’esito nei due
comuni separatamente, mentre a Poggio Berni ha vinto Poggio Torriana a Torriana ha vinto Torriana-Poggio Berni. Il risultato è un semplice calcolo matematico o ci sono delle riflessioni da fare e quindi possono decidere diversamente i Consigli Comunali o la Regione?

39) Che tipo di commissario provvederà ad amministrare il comune dal 1° gennaio alle elezioni? Commissario prefettizio o governativo?

This entry was posted in Informarsi. Bookmark the permalink.

Comments are closed.