La Commissione risponde

 Si da per scontato il fatto che Poggio Torriana sia il nome del nuovo comune, se vale la somma totale dei voti è stato il più votato, ma se guardiamo l’esito nei due comuni separatamente, mentre a Poggio Berni ha vinto Poggio Torriana a Torriana ha vinto Torriana-Poggio Berni. Il risultato è un semplice calcolo matematico o ci sono delle riflessioni da fare e quindi possono decidere diversamente i Consigli Comunali o la Regione?

Che tipo di commissario provvederà ad amministrare il comune dal 1° gennaio alle elezioni? Commissario prefettizio o governativo?

La Commissione risponde

Le comunichiamo che i lavori e le riunioni della Commissione intercomunale si sono conclusi a seguito dell’espressione del voto referendario del 6 ottobre. Conclusasi la fase preparatoria e di analisi relativa alla proposta di fusione, ora inizia una nuova fase i cui lavori saranno affidati a un nuovo organo: l’Assemblea costituente, pertanto il servizio “Fai una domanda” è momentaneamente sospeso in attesa dell’istituzione dell’Assemblea costituente, e della definizione dei suoi compiti.

In merito alle domande da lei poste, in via eccezionale, Le possiamo rispondere che il criterio di elezione della denominazione di nuovo Comune, visto l’esito univoco e favorevole del primo quesito relativo alla volontà dei cittadini di fondersi, è il calcolo della somma della maggioranza delle preferenze di entrambi i Comuni, percui il nome sarà “Poggio Torriana”, e i cittadini si chiameranno “poggiotorrianesi”.

Si precisa che i Consigli avevano chiesto di poter valutare il risultato del referendum relativamente all’adesione alla proposta di fusione da parte dei cittadini, nel caso in cui la risposta sarebbe stata non univoca nei due Comuni, ma questo non si è verificato.

Inoltre, come ci ha richiesto, le facciamo sapere che il Commissario che dal 1 gennaio prossimo subentrerà ad amministrare il nuovo Comune fino alle amministrative del 2014  sarà di tipo prefettizio.

This entry was posted in Informarsi, Senza categoria. Bookmark the permalink.

Comments are closed.